lunedì 29 novembre 2010

#10 - Se questo ha un senso

Non c'è un senso
da ricoprire di senso
con patina di menzogna
un dramma tragicomico in due atti - a tripla coppia
plot and subplot and overplot
un ingiusto da punire
un impostore da smascherare
una ragione da celebrare.

C'è un senso
di cui avrebbe molto senso riconoscere il senso
ma l'ho perso
nel vano
più vano
del mio cuore.

domenica 21 novembre 2010

#9 - Il matto sulla collina

Un giorno dopo l'altro                                                                  su una collina

un uomo da solo con il suo ghigno di follia
sta
perfettamente tranquillo,


nessuno lo vorrebbe conoscere.


Ma sì, cosa vuoi che pensino? 
E' soltanto un matto, se gli parli non ti risponde.


Il folle sulla collina osserva il sole tramontare
nella sua mente gli occhi stanno a guardare il mondo
che gira.


Ormai è partito con la testa tra le nuvole
l'uomo dalle mille voci li chiama urla
forte
ma nessuno lo sente
né lui né il suono che sembra emettere
e lui sembra non accorgersene.


Ma il folle sulla collina osserva il sole tramontare
nella sua mente gli occhi stanno a guardare il mondo
che gira.



Sembra non piacere a nessuno.
Quegli altri - ne sono convinto - possono anche indovinare ciò che desidera
però credimi, lui non mostra mai i suoi sentimenti.



Il folle sulla collina osserva il sole tramontare
nella sua mente gli occhi stanno a guardare il mondo
che gira.


Non li ascolta mai, sa che i matti sono loro.
Sarà per questo che non piace alla gente?



Il folle sulla collina osserva il sole tramontare
nella sua mente gli occhi stanno a guardare il mondo
che gira.

video

sabato 20 novembre 2010

#8 - Miles Davis - Flamenco Sketches

Miraggi di paradisi sfocati,
Spagne dietro a un vetro costellato di gocce,
pioggia per le mie orecchie.

Anche questo è un tipo di blue.

venerdì 19 novembre 2010

#7 - Iovine è stato arrestato in una casa della sua città. Quattordici anni di dure indagini per individuare il citofono.

Da consultare, da spulciare, come uno snack, ma impegnato, virgola.

www.spinoza.it

“Con il giudizio degli angeli e la sentenza dei santi noi dichiariamo Baruch de Spinoza scomunicato esecrato maledetto ed espulso con l’assenso di tutta la sacra comunità [...]. Sia maledetto di giorno e maledetto di notte; sia maledetto quando si corica e maledetto quando si alza; maledetto nell’uscire e maledetto nell’entrare. Possa il Signore mai piú perdonarlo; possano l’ira e la collera del Signore ardere d’ora innanzi quest’uomo far pesare su di lui tutte le maledizioni scritte nel Libro della Legge e cancellare il suo nome dal cielo; possa il Signore separarlo per la sua malvagità da tutte le tribú d’Israele opprimerlo con tutte le maledizioni del cielo contenute nel Libro della Legge [...]. Siete tutti ammoniti che d’ora innanzi nessuno deve parlare con lui a voce né comunicare con lui per iscritto; che nessuno deve prestargli servizio né dormire sotto il suo stesso tetto nessuno avvicinarsi a lui oltre i quattro cubiti e nessuno leggere alcunché dettato da lui o scritto di suo pugno”.

#6 - Tanti buoni propositi, e si finisce sempre a parlare di se stessi.


If thou must love me - Elizabeth Barrett Browning

If thou must love me, let it be for nought
except for love's sake only. Do not say
I love her for her smile, her look, her way
of speaking gently, for a trick of thought

that falls in well with mine, and certes brought
a sense of ease on such a day.
For these things in themselves, beloved, may
be changed, or change for thee,and love, so wrought,

may be unwrought so. Neither love me for
thine own dear pity's wiping my cheek dry,
a creature might forget to weep, who bore

thy comfort long, and lose thy love thereby!
But love me for love's sake, that evermore
thou may'st love on, through love's eternity. 


#5 - Anarcosanitario (un[i]ti contro il potere)

Onorevole, io ti sputo!